'I think I could turn and live with animals, They are so placid and self contained, I stand and look at them long and long. They do not sweat and whine about their condition, They do not lie awake in the dark and weep for their sins, They do not make me sick discussing their duty to God, Not one is dissatisfied, not one is demented with the mania of owning things, Not one kneels to another, nor to his kind that lived thousands of years ago, Not one is respected or unhappy over the whole earth'.

Walt Whitman Leaves of Grass

venerdì 30 maggio 2014

UNA ROSA PER SALUTARE MAGGIO


Una rosa del giardino del Museo Boncompagni a Roma - acquerello su carta Arches.

La rosa è al massimo del suo splendore dopo due giorni comincerà a perdere i suoi petali.
Questo lavoro è nato da uno sketch fatto a febbraio durante una visita al museo.

7 commenti:

  1. Una magnifica rosa , splendide le sfumature da giallo a rosa ! Buon weekend Angela .

    RispondiElimina
  2. Bel lavoro come sempre. I tuoi fiori hanno sempre qualcosa di magico.
    Baci Loris

    RispondiElimina
  3. Ma più che altro la delicatezza e la leggerezza quasi palpabile dei petali. E riuscire a renderla, credetemi, non è cosa facile. Bisogna essere davvero bravi!
    Un caro saluto, Francesco

    RispondiElimina
  4. Ciao, una rosa che è un incanto anche per la complessità compositiva. Si vede che ami profondamente il mondo naturale, è la nostra riserva di vita e ad esso dovremmo riferirci e attingere in ogni momento. Buon lavoro e buona settimana. Luigi.

    RispondiElimina