'I think I could turn and live with animals, They are so placid and self contained, I stand and look at them long and long. They do not sweat and whine about their condition, They do not lie awake in the dark and weep for their sins, They do not make me sick discussing their duty to God, Not one is dissatisfied, not one is demented with the mania of owning things, Not one kneels to another, nor to his kind that lived thousands of years ago, Not one is respected or unhappy over the whole earth'.
(Walt Whitman Leaves of Grass)

Nella silenziosa pratica del disegno risiede la chiave per accedere al senso del mondo e delle cose (John Berger)

giovedì 6 dicembre 2018

giovedì 15 novembre 2018

lunedì 5 novembre 2018

Roma acquarellata nello sketchbook di Angela Maria Russo


Roma acquarellata nello sketchbook di Angela Maria Russo
Da
 Francesco Gargaglia.     4 novembre 2018


Formato rigorosamente “orizzontale”, 91 pagine, 12 Euro: “Roma” di Angela Maria Russo è un piccolo sketchbook che Vignaclarablog.it  per la rubrica “Cibo per la mente” invita a leggere e osservare.
Angela Maria Russo è una docente che ha collaborato con il WWF e numerose case editrici; ha al suo attivo oltre 20 pubblicazioni ma è soprattutto una “urbansketcher”. Cosa sono gli US? Sono un miscuglio tra un disegnatore, un narratore e un viaggiatore: loro corredo è una matita e un pennarello, una scatola di colori (quasi sempre acquerelli) e un piccolo sgabello su cui sedere. Girano il mondo e disegnano quello che vedono: strade, case , palazzi, ponti, monumenti. I disegni spesso sono accompagnati da un breve commento e da una data.
Nascono così incredibili capolavori racchiusi in un quaderno o un taccuino. Molti urbansketcher come Angela Russo sono anche dei “wildlife-artist”, artisti che disegnano la natura dal vero sottoponendosi a volte a lunghe ed estenuanti osservazioni.


“Roma” è uno splendido taccuino con tantissime tavole  dedicate ai luoghi più belli e caratteristici della nostra città;  si tratta di deliziosi disegni eseguiti con la tecnica non facile dell’acquerello.
Numerosi autori ci hanno raccontato con la loro arte Roma; anche la Russo lo fa, ma in maniera aggraziata e divertente e il suo taccuino si trasforma in una artistica guida in grado di svelare, con la delicatezza delle velature, il fascino della Città Eterna.
“Roma” è anche un libretto da portare al seguito quando si passeggia per le vie di Roma non tanto per avere delle informazioni quanto per comprendere e amare  la fantastica arte degli “urbansketcher
“Roma” è uno splendido taccuino con tantissime tavole  dedicate ai luoghi più belli e caratteristici della nostra città;  si tratta di deliziosi disegni eseguiti con la tecnica non facile dell’acquerello.
Numerosi autori ci hanno raccontato con la loro arte Roma; anche la Russo lo fa, ma in maniera aggraziata e divertente e il suo taccuino si trasforma in una artistica guida in grado di svelare, con la delicatezza delle velature, il fascino della Città Eterna.
“Roma” è anche un libretto da portare al seguito quando si passeggia per le vie di Roma non tanto per avere delle informazioni quanto per comprendere e amare  la fantastica arte degli “urbansketcher".