'I think I could turn and live with animals, They are so placid and self contained, I stand and look at them long and long. They do not sweat and whine about their condition, They do not lie awake in the dark and weep for their sins, They do not make me sick discussing their duty to God, Not one is dissatisfied, not one is demented with the mania of owning things, Not one kneels to another, nor to his kind that lived thousands of years ago, Not one is respected or unhappy over the whole earth'.
(Walt Whitman Leaves of Grass)

Nella silenziosa pratica del disegno risiede la chiave per accedere al senso del mondo e delle cose (John Berger)

domenica 28 agosto 2011

ORECCHIELLA

Alessandro, Isabella , Stefano ed io bbiamo passato una simpatica giornata nel Parco dell'Orecchiela in Garfagnana. Con noi hanno disegnato numerosi bambini che, come sempre, sono affascinati da queste attività, gli adulti invece hanno guardato con interesse ma , pur avendo voglia di disegnare , solo pochissimi si sono cimentati.









Foto di Stefano Marcovaldi

2 commenti:

  1. bello trasmettere la propria passione...

    RispondiElimina
  2. Condivido il pensiero di Concetta, al quale aggiungo il mio: meno televisione, per i bambini, e più pensiero creativo e contatto con la Natura. Crescerebbero molto meglio...
    Ai miei figli, quando erano piccoli, imponevo almeno una vista dell'alba e qualche tramonto all'anno. E se il tramonto era accettato di buon grado, non era invece la stessa cosa per l'alba, ma una all'anno se la dovevano vedere. Anche per rendersi conto che, come i tramonti, non sono poi tutte uguali.
    Continuate così.
    Un caro saluto, Francesco

    RispondiElimina