'I think I could turn and live with animals, They are so placid and self contained, I stand and look at them long and long. They do not sweat and whine about their condition, They do not lie awake in the dark and weep for their sins, They do not make me sick discussing their duty to God, Not one is dissatisfied, not one is demented with the mania of owning things, Not one kneels to another, nor to his kind that lived thousands of years ago, Not one is respected or unhappy over the whole earth'.
(Walt Whitman Leaves of Grass)

Nella silenziosa pratica del disegno risiede la chiave per accedere al senso del mondo e delle cose (John Berger)

martedì 5 gennaio 2016

FERRARA

Ferrara, 1 gennaio 2016 - L'albero di cachi di fronte casa di Barbara ha ancora tanti frutti anche se ha perso le foglie.
La mattina si riempie di uccelli: merli, storni, ghiandaie, gazze, passeri. Nella nebbia il colore dorato dei frutti è festoso e gli uccelli si godono questo ricco banchetto.

4 commenti:

  1. Sempre belli tuoi colori che nella nebbia contrastano con la grigia atmosfera.

    RispondiElimina
  2. Amo molto l'albero dei cachi spoglio e con sopra i frutti, lo trovo bellissimo . La tua rappresentazione dei frutti è perfetta ! Un po in ritardo ti auguro un Felice 2016 !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io adoro questo frutto, così solare, che matura in autunno inoltrato. Grazie e Buon Anno anche a te!

      Elimina